in

UNAR: Villaggio Antidiscriminazione: 6-7 novembre

Diversi e Uniti! 

I giorni 6 e 7 novembre l’Unar organizzerà il Villaggio Antidiscriminazione, presso gli spazi della “Città dell’Altra Economia”, all’interno del Campo Boario dell’ex mattatoio di Testaccio. Il Villaggio aprirà il 6 alle 14 e chiuderà il 7 sera.

alt

Nell’ambito dell’iniziativa, numerose associazioni ed enti, che si occupano a più livelli di prevenzione e contrasto delle discriminazioni, avranno l’opportunità di illustrare le proprie attività al pubblico e distribuire materiali finalizzati alla sensibilizzazione e all’informazione sui temi della parità di trattamento.

Il Villaggio sarà inoltre animato da una serie di eventi culturali,  con l’obiettivo di coinvolgere, informare e sensibilizzare scuole, giovani e famiglie sulle tematiche antidiscriminatorie. 

Nell’ambito delle iniziative promosse in occasione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, il Dipartimento per le Pari Opportunità – UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, parallelamente all’evento “Shaping the future of Equality policies in the EU” organizzato in collaborazione con la Commissione Europea, promuove il “Villaggio Antidiscriminazione”.

In un momento di confronto aperto con la società civile, Associazioni ed enti che si occupano a più livelli di prevenzione e contrasto della discriminazione, illustreranno le propria attività al pubblico distribuendo propri materiali finalizzati alla sensibilizzazione e all’informazione sui temi della parità di trattamento.

Presso gli spazi della Città dell’Altraeconomia, nell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma giovedì 6 novembre gli stand del Villaggio saranno aperti dalle ore 14.00 alle ore 19.00  e venerdì  7 novembre dalle ore 9.00 alle ore 19.00.

Il Villaggio verrà inoltre animato da una serie di eventi culturali con l’obiettivo di coinvolgere, informare e sensibilizzare scuole, giovani e famiglie sulle tematiche antidiscriminatorie.

Per info più dettagliate è possibile contattare la segreteria Unar scrivendo a mail  segreteriaunar@palazzochigi.it o  telefonando al numero 06-67792267 

(Cliquer sur la photo pour agrandir)

LA FOUINE: «Capitale du crime Vol.4» – Le nouvel album du rappeur franco-marocain attendu pour ce mois de novembre (Vidéo)

CAN 2015: La CAF maintient les dates et demande au Maroc de «clarifier sa position»