in ,

RITMIAMO… CON LA COMUNITÀ AFGANA: 25 gennaio 2020 a Roma (Villa De Santis)

Sabato 25 gennaio 2020, si terrà nella “Sala delle Culture” di Villa De Santis a Roma, via Casilina 665, la seconda tappa della Festa “RITMIAMO” (Festival Interculturale Permanente Itinerante) che, conformemente allo spirito del progetto, sarà centrata, questa volta, sulla Comunità Afgana. A questo appuntamento, che segue la “Festa Zero” del 30 novembre che ha avuto come teatro l’UNAR di Roma, il programma del progetto farà seguire altri appuntamenti simili a frequenza mediamente mensile, secondo un calendario che sboccherà alla realizzazione del FESTIVAL RITMIAMO, in estate.

All’insegna dello scambio e della condivisione interculturale, il progetto RITMIAMO si articola in vari spazi, angoli e momenti di scambio e condivisione: musica, gastronomia, cultura, arte, pittura, moda, cinema, teatro, comicità, gioco…

Nello specifico, la Festa del 25 gennaio offre i seguenti spazi:

SPAZIO CONCERTO

Il punto focale della festa sarà il palco con una “resident band” e strumenti a disposizione, con spazio aperto a contributi musicali, vocali, coregrafici di vario genere da parte dei presenti (senza censura pregiudiziale).

SPAZIO RISTORO

Sarà allestito uno Spazio Ristoro, con specialità tipiche afgane, ma aperto anche a eventuali adesioni volontarie con un contributo gastronomico, testimonianza della propria cultura o abilità culinaria, nello spirito interculturale della festa e del progetto.

SPAZIO BAMBINI

Nello Spazio Bambini, tra le tante attività, è anche programmata la proiezione del film animato “Sotto il burqa”.

MOMENTI POETICO-LETTERARI

La Festa sarà l’occasione di incontrare, scoprire e conoscere realtà e produzioni letterarie afgane presenti in Italia. In particolare è’ in programma la presentazione del libro “L’Ultimo Lenzuolo Bianco – L’inferno e il cuore dell’Afghanistan” e intervista con l’autore Farhad Bitani.

Lo spazio è anche aperto ad altri desiderosi di presentare delle elaborazioni letterarie proprie, scambiando con gli altri autori desiderosi di condividere le loro opere e creazioni (poesie, libri, pubblicazioni, siparietti comici…)

ANGOLO GIOCHI

Spazio per svaghi culturali collettivi e di società. In particolare, sarà allestito un “salottino” adibito al gioco dell’awalé (dama africana), a disposizione di chi ci si vuole cimentare, dall’esperto al profano.

SPAZI DI ARTE E PITTURA

La Festa sarà anche una vetrina per esposizione d’arte (tessili, oggetti, maschere…), di quadri di pittura ed altre produzioni creative, sia afgane che del mondo.

INGRESSO LIBERO

Il progetto è naturalmente aperto ad ogni proposta per l’organizzazione di altre Feste RITMIAMO itineranti, non solo a Roma ma anche in altre location in tutta Italia.

INFO
e-mail: kellam@libero.it
whatsapp: 348 0639676
facebook: https://www.facebook.com/kel.lam.7509

Leggere anche: https://www.africanouvelles.com/ritmiamo-festival-interculturale-permanente-itinerante/

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Attention aux mauvaises habitudes alimentaires pouvant créer des problèmes de thyroïde

RITMIAMO… CON LA COMUNITÀ AFGANA: Fêtons au rythme de la Communauté Afghane en Italie, le 25 janvier à Rome (Villa De Santis)