in

Grande successo della manifestazione interculturale “I Mille Colori dell’Arte” a Milano

Grande successo all’Auditorium Enzo BALDONI di Milano, dove si è svolto l’evento “I MILLE COLORI dell’ARTE”, ideato, promosso e diretto dalla manager italiana Maria Santovito (Amministratore Unico di MIGRATION SOLUTIONS), in collaborazione con l’ivoriano Michel KOFFI (fondatore di “Città Mondo” e Presidente della Compagnia Africana). L’evento è stato presentato dallo special-guest Gian BASSANI (patron del “Bagaglino” e definito “lo zar di Martinengo”) insieme a Maria SANTOVITO.

 

L’’inizio della manifestazione è stato marcato da un evento importante: la presentazione del Gruppo “NOI SOCCORRITORI ITALIANI”, ideato da Antonio CIRIELLI e Fabrizio ISOLA per connettere in un unico portale tutti i soccorritori sul territorio italiano e non per condividere esperienze, impressioni, stati d’animo e imparare tecniche e manovre delle principali situazioni di emergenza.  

«Dalla sua nascita, nella pagina ufficiale, siamo 124.000 iscritti e nel gruppo Facebook, siamo 9.000 persone», sottolinea Maria Santovito, che fa parte di questo importante organismo, una stella nascente nel mondo del soccorso.  

L’evento “I Mille Colori dell’Arte”, molto colorato, ha coinvolto diverse associazioni che hanno promosso una serata speciale di incontro e fusione culturale: SOCIÉTÉ AFRICAINE – COMUNITÀ PERUVIANA ITALIANA (CPI) – ASSOCIAZIONE CULTURALE BOLIVIANI in ITALIA (ACBI) – UNIVERSARTE – PRADEEP SHASTRA GROUP. 

Il programma ha presentato anche artisti provenienti da paesi e culture diverse. E’ stato proiettato il film “Art Bridge”, format diretto e realizzato dai registi Paola Morini e l’indiano Harvinder Singh, autori e fondatori dell’Ass. UNIVERSARTE di Roma, vincitore del bando di gara della Sezione Migranti MIBACT e del Migration Integration Award 2018.

Hanno anche partecipato Rinaldo Bernardi e Gabriela Corigliano, alla presentazione del libro “La terra assegnata”, Jihan Abdurrahman con la poesia “La canzone dello straniero” e il fotografo Gabriel Montoneri (nome d’arte G. Montcreart), regista del cortometraggio “In viaggio fra le culture”. 

Poi c’è stato il momento musicale con il griot Michel KOFFI et “PERCUSSIONE AFRICANA”; una performance durante la quale è stato lanciato un nuovo talento: Taiye RABIU, un giovane nigeriano che ha fatto domanda di protezione internazionale ed è appassionato di R&B e hip-hop, il cui sogno è quello di affermarsi come cantante in Italia, per la sua voce melodiosa, magistralmente accompagnata dai percussionisti senegalesi Sene Tall e Ndiakhate Mbaye. 

L’evento (dei quali sponsor il giornale “Africa Nouvelles” si onora di far parte) è stato l’occasione per lanciare il messaggio del progetto “I Mille Colori dell’Arte” che, come ribadisce Maria Santovito, è quello di «dialogare attraverso l’arte». L’arte come musica, danza, poesia, narrazione, cinema, fotografia, crea legami tra persone con affinità spirituali, valorizzando la diversità delle culture e, di conseguenza, creando PONTI.

ITALIE – “Reddito di cittadinanza” (Revenu de citoyenneté): voici les contrats des Navigators

NAVIRE SEA WATCH – La capitaine allemande Carola Rackete cite en justice le ministre de l’Intérieur italien Matteo Salvini