in

TORINO: Lei si fa scop… e fa scoppiare raid anti-rom

Adolescente denucia falso stupro, assaltato campo rom.
Una ragazza di 16 anni denuncia un falso stupro da parte di due stranieri e il corteo organizzato dai familiari per protestare contro la violenza degenera in un vero e proprio assalto a un campo rom.

 

E’ quanto accaduto alla periferia di Torino, nella zona della Continassa.

La ragazza aveva indicato come possibili aggressori due nomadi.

Lei stessa, dopo l’eplosione di violenza nel quartiere, ha poi smentito di essere stata aggredita spiegando di essersi inventata tutto.

Alla fine è stato infine il fratello della vittima a riportare la calma con l’aiuto dei carabinieri.

Fortunatamente non si contano feriti, mentre due persone sono arrestate per danneggiamento aggravato.

Speriamo almeno che la sua scop… sia stata romantica, non come il brutto romanzo dell’incubo dei rom che ha ingiustamente accusato.

DEMI MOORE: Donne e “boy” dei paesi tuoi!

TORINO: Fausse dénonce de viol provoque violence anti-gitans