in

“SCIUPONE” L’AFRICANO?

Oh! Oooh! Guido Bertolaso, l’artefice tecnico della costruzione a tempi ‘record’ (più veloci degli stessi Cinesi!!!) dell’ospedale Covid nella ex Fiera di Milano, avrebbe scaricato il presidente della Regione Lombardia, ‘Attila’ Fontana & C, rinnegando praticamente la ‘paternità’ dell’attuale struttura: “Fiera, il progetto era altro”, avrebbe detto l’ex capo della Protezione civile, accusando di essere stato esautorato dall’operazione: “Non è il mio ospedale, ho diffidato la Regione, fuori i conti”.

Salvo poi però pentirsene pubblicamente.

Quello in Fiera non è il mio ospedale. Sono sconcertato dall’evoluzione del progetto, a causa della mia malattia sono stato di fatto esautorato dall’operazione”. Tanto che “ho diffidato Regione Lombardia e Fondazione di Comunità, dal chiudere la struttura e a proseguire tale progetto”. L’incredibile conversione avvenuta.

Di fronte alla negativa pubblicità assunta dalla deriva che sta prendendo la vicenda dell’ospedale Covid, che alcuni protagonisti in prima linea comincino, chi ‘saggiamente’ chi ‘furbescamente’, a provare a scendere dalla nave della propaganda che va verso il naufragio?

Ciò che sembrerebbe che stia facendo (o perlomeno avrebbe tentato di fare) Guido Bertolaso, paladino tuttofare delle situazione di emergenza, osannato da Silvio Berlusconi, il quale aveva pubblicamente sponsorizzato il ritorno dall’Africa dell’ex capo della Protezione civile, chiamato dalla giunta di centrodestra della Regione Lombardia, per costruire l’ospedale nella Fiera di Milano, opera che sembra essersi ridotta alla fine come una cattedrale nel deserto, realizzata con donazioni private alle quali d’altronde, il ‘Cavaliere’ ha personalmente contribuito con 10 milioni di euro… suoi, bisogna puntualizzare.

Che per caso Bertolaso, dopo le note antipatiche controversie che l’hanno attraversato, tra cui per esempio, le vicende legate alla ricostruzione del post-terremoto dell’Aquila, fosse mettendo le mani avanti per non rischiare di farsi affibbiare questa volta, un altro sopranome: quello di… “Sciupone” L’Africano?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

MIGRANTS: Reprise des transits à la frontière franco-italienne de Vintimille

CORONAVIRUS – Réouverture des écoles: les règles pour septembre