in

PERMESSO DI SOGGIORNO: Tassa – Quanto costa e chi la deve pagare?

Permesso di soggiorno “euro…peo”! 
 
Buongiorno sono entrato in Italia con un ricongiungimento familiare e ora devo chiede il permesso di soggiorno. Mi hanno detto che c’è una tassa da pagare. Quanto mi costerà? 
 

alt

Essere immigrati regolari in Italia è diventato più costoso dall’inizio del 2012, quando è stato introdotto il contributo per il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno. 
L’importo varia in base alla durata del permesso di soggiorno: 
◙ 80 euro se è compresa tra tre mesi e un anno; 
◙ 100 euro se è superiore a un anno e inferiore o pari a due anni; 
◙ 200 euro se si tratta di un  “permesso Ue per soggiornanti di lungo periodo”, la cosiddetta “carta di soggiorno”, che è a tempo indeterminato. 
 
ESENZIONI 
 
Sono esentati dal pagamento di tali importi  i casi seguenti:
♦ minori
♦  cure mediche (inclusi gli accompagnatori del malato); 
♦ asilo, richiesta d’asilo, protezione sussidiaria o motivi umanitari; 
aggiornamento o conversione di un permesso ancora valido. 
 
ALTRI PAGAMENTI 
 
Quel contributo per il rilascio non è però l’unica spesa da sostenere per il rilascio o il rinnovo del permesso. Bisogna infatti versare altri: 
◙  27,50 euro per il rilascio del permesso di soggiorno elettronico, 
◙ marca da bollo da 16 euro da allegare una domanda; 
◙  30 euro a Poste Italiane per il servizio.

COTE D’IVOIRE: Des victimes de la crise post-électorale indemnisées

MESSI: La Fondation des Droits de l’Homme s’en prend à son voyage au Gabon