in

PERMESSO CE LUNGO PERIODO: Posso richiederla anche se ero disoccupato?

Disoccupato di… lungo periodo! 

Da 5 anni ho il permesso di soggiorno. L’anno scorso non lavoravo, ma quest’anno ho un contratto regolare. Posso richiedere il permesso di soggiorno di lungo periodo? 

alt

Il rilascio del permesso di soggiorno UE di lungo periodo o cosiddetta carta di soggiorno prevede che il richiedente sia in possesso di alcuni requisiti come la titolarità di un valido permesso di soggiorno da 5 anni, la provata conoscenza della lingua italiana, la disponibilità di un alloggio idoneo, nessun problema di ordine pubblico e il possesso di un reddito congruo. 

Il reddito deve provenire da fonti lecite come un rapporto di lavoro subordinato, indipendentemente del tipo di contratto di lavoro che si ha; dallo svolgimento regolare di un lavoro autonomo oppure da un trattamento pensionistico. Anche chi ha percepito l’indennità di disoccupazione può avanzare la richiesta per il permesso di soggiorno UE di lungo periodo. in quanto la summenzionata indennità fa reddito, è quindi può essere cumulata per raggiungere l’importo minimo richiesto. 

Secondo il Testo Unico per l’Immigrazione, il requisito del reddito prevede che l’importo lordo annuo da considerare per il rilascio del permesso deve essere almeno pari all’importo dell’assegno sociale dell’anno di riferimento (€ 5.830,76 per il 2015). Nel caso in cui la richiesta sia estesa anche ai familiari, il reddito dovrà aumentare ogni volta in base al numero di familiari a carico e nella stessa proporzione prevista per il ricongiungimento familiare. 

Inoltre, la normativa attuale stabilisce che il richiedente deve dimostrare di già essere in possesso di tale reddito nell’anno precedente, perciò bisogna allegare alla domanda copia della dichiarazione dei reddito o del modello CU e per i collaboratori domestici (colf/badanti) basta l’esibizione dei bollettini INPS o estratto contributivo analitico rilasciato dall’INPS. 

Nella fattispecie, per dimostrare di aver percepito l’indennità di disoccupazione, bisogna allegare alla richiesta di rilascio del soggiorno copia del modello CU rilasciato dall’Inps, documento utile per fare l’eventuale cumulo di reddito minimo richiesto per il rilascio del suddetto permesso oppure per preparare la dichiarazione di redditi che si allega alla domanda. 

Avv. Mascia Salvatore

MATTEO SALVINI: “Immigrati servono a chi vuole manodopera a 3 euro l’ora”

BURKINA FASO: Crise après-putsch – La CEDEAO dans la recherche de voie de sortie