in

LAMIN BITTAYE: Salvato dalla Marina a Lampedusa: immigrato debutta con l’Avezzano

Dalle onde del naufragio… sulle onde della ribalta calcistica! 

Lamin Bittaye ha rischiato di perdere la vita: il suo barcone era andato in avaria. 

alt

Si chiama Lamin Bittaye, ha 19 anni e ora gioca nell’Avezzano Calcio grazie alla perseveranza del presidente del club, che lo ha voluto a tutti i costi ed è riuscito ad ottenere la possibilità di tesserarlo dopo problemi burocratici.

Il ragazzo, come riportato da “Il Centro – edizione L’Aquila”, era partito da Serrekunda, in Gambia. L’arrivo a Lampedusa non è stato dei più facili: salvato dalla Marina, considerata l’avaria del mezzo col quale stava giungendo in Italia, è stato adottato da una famiglia romana. A fine luglio è arrivata la chiamata dell’Avezzano, col quale ha sostenuto e passato un provino, ma la burocrazia ha rimandato il suo acquisto. Ora invece, Bittaye è pronto a debuttare con la maglia biancoverde.

GUINÉE: L’UFDG prête à accueillir Dadis Camara!

DZODZI TSIKATA: La Ghanéenne est la nouvelle présidente du CODESRIA