in

COSTA D’AVORIO: L’ex presidente Gbagbo trasferito alla CPI, all’Aia … ahi, ahi, ahi!

1024×768 Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:”Tabella normale”; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:””; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:”Calibri”,”sans-serif”; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:”Times New Roman”; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:”Times New Roman”; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Colpi di coda della crisi post-elettorale.

L’ex presidente della Costa d’Avorio, Laurent Gbagbo è stato trasferito alla Corte Penale Internazionale dove subirà un processo per le accuse rivoltegli, in seguito alla crisi post-elettorale del paese, che ha visto il braccio di ferro drammatico con il suo rivale, l’attuale presidente Alassane Dramane (ADO).

 

Tutti e due i candidati presidenti si erano dichiarati vincitori delle elezioni presidenziali: ADO proclamato dalla comunità internazionale e Gbagbo dalla Commissione nazionale elettorale indipendente.

Gbagbo fu poi arrestato dopo il bombardamento del palazzo presidenziale da parte delle Forze francesi e ONU.

Rischia di far male al lento processo di riconciliazione del paese, il fatto di non celebrare il processo in Costa d’Avorio, trasferendolo all’Aia… ahi, ahi, ahi!

R. D. CONGO: Joseph Kabila Kabange réélu président

AFRICA FRANCOFONA: Dal CFA al FAC!