in

ASSEGNO FAMILIARE: Con la carta di soggiorno… carte in regola!

Equiparazione dei cittadini in materia di assistenza e protezione sociale.

Un recente verdetto della Corte di Roma ha sancito che l’assegno familiare deve essere riconosciuto anche alle famiglie degli stranieri titolari della carta di soggiorno (permesso di soggiorno CE lunga durata), con almeno tre figli minori.

La motivazione è che la legge li equipara agli Italiani (Direttiva 2003/109/CE), in materia di prestazioni di assistenza e protezione sociale.

Dunque con la carta di soggiorno…  carte in regola per il diritto all’assegno familiare!

 

LÉGISLATIVES IVOIRIENNES: L’absence du FPI a ouvert un boulevard au camp Ouattara

SAIDOU GADIAGA: Si spera in una… “Brescia” nell’omertà sulla sua morte