in

GIULIANO POLETTI: “Gli immigrati non rubano il lavoro agli italiani”

Lavorare non è rubare! 

Gli immigrati rubano il posto agli italiani? “Direi proprio di no” ha risposto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine della presentazione del Rapporto “Immigrazione e Imprenditoria 2015”. 

alt

Molte delle attivita’ (oggi gestite da immigrati, ndr) sono state dismesse dai cittadini italiani“. Quanto all’illegalita’, riferisce l’agenzia Asca News, per il ministro “tali fenomeni sono sempre esistiti e vanno tenuti sotto controllo. Non credo che possiamo considerare la titolarita’ dell’impresa un elemento che motiva un comportamento piu’ o meno legale. Le regole sono le stesse per imprenditori italiani e non“.

Parlando in generale dell’occupazione in Italia, il ministro ha spiegato che “in questo ultimo anno c’e’ un dato molto chiaro che mostra come il tasso di nuovi occupati sia significativamente più alto tra i cittadini italiani rispetto ai cittadini non comunitari arrivati in Italia: quindi anche questa idea secondo cui portano via il lavoro e’ contraddetta nei numeri“.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

PAPE FRANÇOIS: Les enjeux de la visite du pontifice en Afrique

VISITE DU PAPE EN AFRIQUE: Première étape au Kenya